In evidenza

work

Siamo il “fanalino di coda”, ma nessuno spiega perché

19 Luglio 2018

La scarsa specializzazione, la conoscenza limitata, la mancanza di innovazione, ci portano un benessere che può essere facilmente minacciato; abbiamo competenze facilmente imitabili, replicabili altrove, magari in posti dove la manodopera costa meno.
Studiamo poco rispetto ai paesi piu competitivi, lavoriamo meno, spendiamo di più  e per questo siamo gli ultimi della classe.

Leggi tutto

E se da grande facessi il libraio? Il sapere: la chiave per aprire le porte del futuro.

22 Giugno 2018

Intelligenza artificiale, digital transformation, innovazione e nuove tecnologie…ma i mestieri di una volta esistono ancora? Competenze, apertura mentale, gioco di squadra, flessibilità, studio e cultura, le caratteristiche da possedere per diventare librai.

Leggi tutto

Del poco lavoro che abbiamo, del suo scarso valore…e del “tutti sono utili nessuno indispensabile”

22 Maggio 2018

di Antonella Salvatore Perché il nostro lavoro, oltre che essere poco, vale anche poco? Dato che il lavoro si lega alle competenze partiamo dai dati sulle competenze. Il rapporto OCSE di fine 2017 rivela che il 39% della popolazione italiana tra i 25 ed i 65 anni non ha le competenze tecniche per far fronte alle […]

Leggi tutto

Siamo davvero usciti dalla crisi?

18 Maggio 2018

Il nostro problema non è dato solo dai disoccupati (ricordiamolo, che non includono gli inattivi), ma è rappresentato anche e soprattutto dal basso numero di occupati.
L’ulteriore problema poi è dato dalle occupate, neppure il 49% delle donne lavora, contro la media europea del 65%.
La notizia grave è che siamo ancora in crisi.
La notizia ancora più grave è che diciamo di essere usciti dalla crisi.

Leggi tutto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: