Taggato: lavoratori

0

Concorrenza e competenza nell’economia italiana

di Francesco Fravolini Le nuove identità del lavoro sono al centro del dibattito sociale del XXI secolo. C’è una trasformazione delle professioni e si avverte l’esigenza di rinnovare il paradigma dell’occupazione. «La dinamica dei soggetti d’impresa – si legge in un recente Rapporto del Censis dal titolo “L’inarrestabile proliferazione dei soggetti nel sistema italiano” – supera ogni giorno le categorie...

1

Perché Starbucks è Starbucks e si studia nelle aule di marketing

di Antonella Salvatore Nelle ultime settimane, favorevoli e contrari all’apertura del primo Starbucks in Italia si sono scatenati sul web esprimendo pareri diversi. Accuse a Starbucks che viene a venderci il caffè dentro casa e a noi che lo paghiamo pure caro; accuse a Starbucks che sfrutta i lavoratori italiani, ma anche elogi al marchio che è oramai conosciuto in tutto il...

0

Quando le pmi fanno sistema

di Antonella Salvatore Il tessuto economico del nostro paese è quasi interamente costituito da piccole e medie imprese. Pmi che portano l’italia nel mondo, pmi che hanno prodotti e servizi unici, pmi innovative e competitive; ma anche, e soprattutto, piccole e medie imprese che faticano ad andare avanti, schiacciate dalla tasse e dalla burocrazia, dal mondo che cambia e con...

0

Le università e la lotta ai fuori corso

di Antonella Salvatore L’argomento studenti universitari fuori corso è uno dei tanti problemi del sistema universitario italiano. Sono quasi 700mila gli studenti universitari fuori corso in Italia, si tratta del più alto numero in Europa; al tempo stesso, abbiamo anche il più basso numero di laureati nella unione, solo il 26,5% degli studenti arriva alla laurea mentre la media europea è del...

0

La crescita rallenta: colpa della scarsa produttività?

di Antonella Salvatore Mentre l’intero paese si preoccupa degli sbarchi, dell’uomo nero che ci ruberà il lavoro, c’è qualcosa di grave di cui preoccuparsi realmente: il rallentamento della crescita nel nostro paese. Lo aveva detto l’ISTAT, lo ha detto l’OCSE. Le stime iniziali di un PIL all’1,8% nel 2018, sono poi diventate 1,5% ed ora sono state riviste ulteriormente al ribasso, 1,4% nel 2018...

0

Migranti: “quattro conti” e qualche buona idea

di P. Gabriele Beltrami Ufficio Comunicazione Scalabriniani, www.scalabrini.net, www.ascsonlus.org Le politiche di accoglienza dell’Europa rappresentano in questo periodo “il” tema su cui si sta giocando la tenuta dello stesso progetto dell’Unione Europea. In questo quadro l’integrazione sociale ed economica di migranti e rifugiati è “la” sfida da sostenere nel lungo periodo se si intende costruire una società e non un agglomerato...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: