Taggato: job

0

Siamo il “fanalino di coda”, ma nessuno spiega perché

di Antonella Salvatore Gli ultimi dati ISTAT, notizia di alcuni giorni fa, riportano che l’Italia è fanalino di coda in ambito formazione e cultura. – La media italiana dei laureati è del  26,9% contro la media europea del 39,9% . – 2 milioni tra i 15 ed i 29 anni non studiano e non lavorano, sono N.E.E.T. (Not in Education,...

0

Leadership di successo: perchè la mindfulness è indispensabile

di Gina Siddu Pilia Quando la maggior parte delle persone pensa ad un grande leader, immagina qualcuno con grandi doti organizzative e ottime skills comunicative da trascinatore di folle. In questa visione il focus del leader è rivolto verso l’esterno. Che cosa succede invece se il focus è rivolto verso l’interno? Sembra un’ipotesi che solo un grande saggio cinese potrebbe attuare,...

0

Il dramma dell’Italia?…La mancata qualificazione ai mondiali di calcio, ovviamente.

di Antonella Salvatore Il passaggio da studente a professionista è un passaggio estremamente sottovalutato, e per questo completamente trascurato, dal sistema di istruzione del nostro paese. Da noi vi è la errata convinzione che un giovane, conseguita la laurea, possa, debba o sappia orientarsi nel mondo del lavoro da solo, perché oramai è un adulto e non è più uno...

4

Perché la disoccupazione italiana dura più delle altre…C’era una volta l’ufficio di collocamento.

di Antonella Salvatore Il tema disoccupazione è stato già ampiamente affrontato, ed in particolare ho parlato della mancanza di competenze, che ci rende poco appetibili sul mercato e che non facilita, insieme a tanti altri fattori, il reinserimento dei disoccupati nel circuito del lavoro. Come mai all’estero un disoccupato non resta disoccupato a lungo e riesce a rientrare facilmente nel circuito...

0

Del poco lavoro che abbiamo, del suo scarso valore…e del “tutti sono utili nessuno indispensabile”

di Antonella Salvatore Perché il nostro lavoro, oltre che essere poco, vale anche poco? Dato che il lavoro si lega alle competenze partiamo dai dati sulle competenze. Il rapporto OCSE di fine 2017 rivela che il 39% della popolazione italiana tra i 25 ed i 65 anni non ha le competenze tecniche per far fronte alle sfide future. L’Italia, fanalino di...

0

Siamo davvero usciti dalla crisi?

di Antonella Salvatore Regna molta confusione sui numeri del lavoro in Italia e comunque, i numeri sono una cosa, la vita reale un’altra. Da sempre, in tutti i paesi, da una parte i governi danno numeri e parlano di crisi economiche terminate, dall’altra le persone hanno una percezione ed un’opinione solitamente diverse. Intanto, visto che si parla sempre di disoccupazione...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: